relaxation profonde et phosphénisme
RILASSAMENTO E FOSFENISMO
RILASSAMENTO

A partire dagli anni 60, la ricerca medica ha dimostrato la forte correlazione tra lo stress e la salute fisica ed emotiva. La meditazione fu una delle prime esperienze la cui influenza sullo stress ha potuto essere misurata. Negli anni 70 le tecniche di rilassamento sono diventate dei best-seller. Nel 1975, The Relaxation Response, l'opera di Herbert Benson e di Miriam Klipper dell'università di Harvard, ha reso popolare la pratica della meditazione negli Stati Uniti.

Questo entusiasmo si è accentuato negli anni 80, come sottolinea in particolare un articolo apparso nel New York Times nel 1986. Il numero delle persone che praticavano il rilassamento aumentò fortemente. La medicina convenzionale adottò il concetto di rilassamento e alcuni medici cominciarono a raccomandare l'utilizzo delle tecniche di rilassamento ai loro pazienti. Queste ultime fanno parte integrante delle medicine dolci, e sei terapie dolci su dieci sono basate sul rilassamento.

Il rilassamento può essere utilizzato, fra le altre, per le seguenti ragioni:
• Controllo della collera
• Riduzione dell'ansia
• Salute cardiaca
• Depressione
• Salute generale
• Mal di testa, emicrania
• Ipertensione
• Stimolazione del sistema immunitario
• Insonnia
• Riduzione del dolore
• Riduzione dello stress

Tra le differenti tecniche possiamo trovare:
• Il biofeedback
• Gli esercizi di respirazione
• L'omeopatia
• La risata e l'umorismo
• La musica
• I massaggi
• La meditazione
• La preghiera
• La riflessologia
• L'autoipnosi
• Le visualizzazioni
• Lo yoga

Ciò costituisce un gran numero di tecniche potenzialmente utilizzabili, ed è forse difficile orientarsi.

Tuttavia, esiste una tecnica semplice, ben più potente di tutte quelle qui elencate, e ben più economica, per lottare contro lo stress, poichè può essere sufficiente una semplice lampadina.
In più, questa tecnica non richiede l'intervento di un esperto. Potete praticarla a casa vostra in tutta comodità.

Questa tecnica è stata sviluppata da un medico francese, il Dottor Francis Lefebure. In effetti, il Dottor Lefebure ha scoperto un sistema per misurare l'azione sul cervello delle tecniche di rilassamento, e per valutare così in modo oggettivo la qualità delle tecniche proposte. E' utilizzando i fosfeni in modo sistematico che il Dottor Lefebure è riuscito ad analizzare l'impatto delle tecniche di rilassamento sul cervello, e a sviluppare un metodo particolare.
I fosfeni sono tutte le sensazioni luminose che non sono direttamente prodotte dalla luce che stimola la retina. I fosfeni possono essere prodotti con brevi fissazioni di sorgenti luminose.

La semplice produzione di un fosfene è già rilassante, i pescatori a lenza ne sono un buon esempio. In effetti trascorrono molte ore a fissare il tappo di sughero con gli occhi, e quindi a fare dei fosfeni grazie alla riflessione del sole o del cielo luminoso sull'acqua. Parecchi pescatori dichiarano che la loro attività apporta un rilassamento che non riescono a trovare altrove. Si noterà che la sola presenza del fosfene favorisce il vuoto mentale. Essa è dunque riposante.

Si sa, sin dal 1950, che la luce ha un'azione positiva sulla produzione ormonale. Ai nostri giorni essa è correntemente utilizzata per trattare pazienti affetti da depressione cronica. La luce ha un'influenza primaria sulla produzione di melatonina, l'ormone del sonno.

Nel corso delle sue ricerche, il Dottor Lefebure ha scoperto le proprietà pedagogiche dei fosfeni, e ha messo a punto il metodo del Mixaggio Fosfenico.
Questa tecnica è molto semplice da realizzare, perché basta pensare durante la presenza del fosfene. Così, oltre alle proprietà rilassanti dei fosfeni, possiamo unire l'utile al dilettevole e caricare di energia i nostri pensieri mentre ci rilassiamo. Il Mixaggio Fosfenico ha un'azione efficace sull'attenzione, sulla concentrazione, sulla memoria, sullo spirito di iniziativa, sulla creatività e sull'intelligenza (per l'aumento delle associazioni di idee).

Grazie ai fosfeni, il Dr Lefebure ha messo in evidenza certi ritmi cerebrali sconosciuti fino ad allora. Queste scoperte sulla ritmicità del funzionamento cerebrale gli hanno permesso di mettere a punto un apparecchio di stimolazione cerebrale che ha vinto il Premio del concorso Lépine: l'Alternofono.

L'Alternofono può essere utilizzato per il rilassamento, ma anche per l'attivazione cerebrale o per il trattamento dell'insonnia.
Basata sull'audizione alternata (un suono ascoltato alternativamente nell'orecchio destro, poi nel sinistro), l'Alternofonia è una tecnica di rilassamento di efficacia sorprendente, che apporta un benessere evidente sin dalla prima seduta di utilizzo. Dopo circa un mese, praticando da quindici a sessanta minuti al giorno, questa sensazione di benessere persiste anche tra le sedute. Alcuni casi di depressione o di tendenze suicide hanno potuto essere corrette in modo permanente. L'apparecchio è anche estremamente efficace nel trattamento dell'insonnia. Per quelli che desiderano fare una semplice prova, il CD Sincrofonia è un modo abbordabile ed efficace di testare il metodo.

FOSFENISMO – Scuola del Dr. LEFEBURE
Anche voi potete praticare il Fosfenismo

Scaricate GRATUITAMENTE

“ UNIVERSO ENERGIA FOSFENICA ”

e imparate a trasformare
l'energia luminosa in energia mentale.