TELEPATIA

Yannik. - SVIZZERA
La prima volta mi sono reso conto, senza crederci molto all'inizio (visto il mio livello), che le rotazioni producevano della luce nei soggetti non preavvertiti. In seguito a questa prima riuscita, ho provato su un'amica con la quale praticavo una meditazione diretta al tema dell'albero e del chakra della base. Quando è arrivata al suo punto di rilassamento massimo (ritmo di respirazione stabile e più prolungato rispetto alla sua frequenza naturale), io ho proiettato un punto di coscienza circolarmente dal suo chakra frontale al mio su un ritmo leggermente più lungo di 2 secondi. Dopo un breve istante, lei mi ha descritto la luce che percepiva all'altezza della sua fronte. Fenomeno che lei non aveva mai ottenuto prima. Beninteso, io non l'avevo preavvertita.
Un convincimento in più della potenza del fosfenismo…


Yannik. - SVIZZERA
Dall'inizio del mio allenamento con questo metodo, ho potuto testare per due volte (fortuitamente) l'influenza del mio pensiero su soggetti non preavvisati. Ho potuto stabilire un collegamento telepatico con il mio migliore amico (scettico e fondamentalista cristiano per natura). E con mio fratello, in occasione di un funerale, lui sentiva il mio punto di concentrazione nel momento in cui lo facevo girare al di sopra del suo chakra coronale. Non solo, mi ha detto di avermi percepito in una fiamma rotante!