PUBBLICAZIONI DELLA SCUOLA DEL
Dr. LEFEBURE

KOUNDALINI Tome IIIKOUNDALINI Tome III.
LIBRETTO DI ESERCIZI E DI ADDESTRAMENTO ALLA MEDITAZIONE GIROSCOPICA.

Kundalini, secondo tutti i testi tradizionali dello yoga, sale in seguito ad uno sforzo mentale. Qual è dunque questo sforzo mentale così importante che permette di giungere alla sua salita?
Se ci riflettiamo, ci accorgeremo che il momento in cui abbiamo un'intensità inabituale del pensiero si verifica in occasione del DESIDERIO SESSUALE. Il desiderio sessuale è un immenso serbatoio inestinguibile di FORZA MENTALE per chi impara ad attingervi. Ma, prima di attingervi, conviene imparare a conoscerlo e soprattutto a rendersene padroni.
A meno che non si abbia una predisposizione al risveglio di questa energia, ci sembra utile dare delle indicazioni che faciliteranno, per qualcuno, questa ricerca.
L'eiaculazione sta al mondo fisico come la salita di Kundalini sta al mondo dello spirito. Ma l'uno non va senza l'altro.

Il CD: Suoni rotanti trattati RSS (Roland Sound Space) che è un modulo di trattamento psico-acustico sviluppato in seno al centro di ricerca Roland in Giappone. Esso permette di spazializzare e di far evolvere simultaneamente nello spazio fino a quattro sorgenti sonore diverse. Facilita la meditazione Giroscopica.

Il libro (modalità di impiego del Girascopio) + il CD audio

Rif.: LCK3



Collezione: CHROMOS, L'UNIVERSO INTERIORE
Collezione il cui scopo è presentare i diversi aspetti del Fosfenismo.

L'INITIAZIONE SUPREMACHROMOS N° 1: L'INITIAZIONE SUPREMA
In questo numero, l'ultimo sdoppiamento del Dottor LEFEBURE - La sua vita e le sue opere, con numerose foto - Nascita di una nuova era grazie alla telepatia fosfenica – Concentrazione dello spirito sul movimento della vita – Come provocare delle tempeste telepatiche – Esercizi per ottenere dei sogni premonitori, delle visioni, la proiezione della coscienza fuori dal corpo - L'esame cervoscopico.

 Rif.: LC01_PDF

CHROMOS N° 2: GLI EFFETTI DEL MIXAGGIO FOSFENICO IN PEDAGOGIA
Ad oggi ci sono in Francia dei professori che utilizzano il metodo Fosfenico nei loro corsi di recupero scolastico, e alcuni non esitano ad integrarlo nella loro classe. E' certo che se queste iniziative potessero ripetersi un po' più spesso, questo farebbe l'effetto "palla di neve", dando il via ad una generalizzazione dell'applicazione del Fosfenismo in tutte le scuole, con la più grande gioia di tutti. Questo libro espone i principi di base e le prime tecniche di applicazione del Mixaggio Fosfenico in modo che il lettore possa verificare egli stesso la veridicità di queste affermazioni e che non si tratta di una semplice fandonia ma che al contrario, nella misura in cui ci si dà la pena di verificare queste asserzioni, una profonda trasformazione dell'Insegnamento sarà in corso.

 Rif.: LC02_PDF

CHROMOS N° 3: IL FOSFENISMO E LE SUE MULTIPLE ESPERIENZE
I fenomeni fosfenici sono di una ricchezza straordinaria. Le esperienze realizzate sono l'espressione delle aspirazioni profonde di ciascuno e permettono di scoprire se stessi ma anche di comprendere ATTRAVERSO IL VISSUTO che ciascuno possiede la propria specificità e che l'universo non è limitato solo a ciò che ne percepiamo.
Il fosfene ci dà accesso ai poteri dello spirito, benché molti considerino che queste capacità siano "riservate a certi eletti o iniziati" perché ignorano la natura stessa dell'Iniziazione. Le esperienze sono in realtà molto facili da ottenere e da sviluppare, a partire dal momento in cui si rispetta qualche semplice regola. Queste regole ci sono date dai fosfeni stessi.
Questo CHROMOS n° 3 è l'espressione di questa antica formula. Le numerose testimonianze che compongono questo numero non possono che venire a corroborarla, se ce ne fosse ancora bisogno.

Rif.: LC03_PDF

CHROMOS N° 4: IL FOSFENISMO UNA COSTANTE NELLA STORIA
Tutte le civiltà hanno largamente fatto uso delle pratiche di fissazione di sorgenti luminose, quindi dei fosfeni. Ciò fu all'origine della potenza di molti Imperi, ma se si conosceva l'importanza dei culti solari, lunari e dei culti del fuoco nelle civiltà antiche, si ignorava in compenso che l'essenza di questi "culti" si trovava nella fissazione della luce.
Questo non era mai stato messo in evidenza prima dei lavori del Dottor LEFEBURE. Alcuni hanno occultato queste conoscenze fino a perderle, ma ancora ai nostri giorni, i residui di questi Imperi si perpetuano su questo slancio millenario che ha dato origine alle religioni e alle tradizioni iniziatiche.
In definitiva, se si tiene conto di ciò che ci insegnano i fosfeni sul funzionamento cerebrale, si hanno tutte le possibilità di scoprire nuove sfaccettature della storia dell'umanità.
Questo CHROMOS n° 4 è composto da diversi temi, arricchiti da esperienze vissute che consentono di considerare l'estensione delle possibilità che offre la pratica del Fosfenismo.

Rif.: LC04


ALTRI AUTORI

Oltre alla diffusione dei lavori del Dr LEFEBURE, le Edizioni PHOSPHÉNISME hanno la vocazione di riunire nel loro catalogo, nella rubrica altri autori, una selezione di libri che affrontano l'utilizzo del Fosfenismo da un'angolazione che corrobora e completa le opere del Dr LEFEBURE.

REGNO DISLESSIAREGNO DISLESSIA
Ecco infine un'opera efficace, seria e utile per vincere la dislessia: - Con la descrizione dettagliata di un metodo e delle sue tecniche, concretizzate da esercizi direttamente applicabili.
- Con più di trent'anni di esperienza professionale, ecco una pratica pedagogica di alto livello basata su studi e ricerche nelle scienze umane e nelle neuro-scienze.
- I tre livelli presentati nel libro preparano anche ad un solido apprendimento della lettura e della scrittura in cui la comparsa della dislessia è esclusa:
- il primo livello prepara il terreno… - il secondo livello inserisce l'apprendimento… - il terzo livello addestra efficacemente ad una buona espressione scritta.
Un libro pedagogico che consiglio agli insegnanti e ai rieducatori del linguaggio.
L'autrice: Stéphanie Schulze è la fondatrice de " l'Unità di Ricerca e Formazione Neuro-Pedagogica" e la creatrice della "Pedagogia Relazionale attraverso l'Immagine."

  Rif.: LDYS_pdf


Collezione: I QUADERNI DELLA PAPESSA

IL TAROCCO E LE TECNICHE INIZIATICHEIL TAROCCO E LE TECNICHE INIZIATICHE
o Come costruirsi un programma di preparazione
con le Tecniche Iniziatiche attraverso il Tarocco.

(è incluso nel libro un mini mazzo di tarocchi speciale da viaggio di 22 lame).

Mentre la maggior parte delle opere insiste sul significato dei simboli, l'autore di questo libro concepisce il tarocco come un vero strumento iniziatico, ovvero come un modo di indagine e di sviluppo psichico.
Proseguendo i lavori del Dottor LEFEBURE sui ritmi del cervello e i fosfeni, l'autore illustra, con lo stesso spirito risolutamente sperimentale e interdisciplinare, le ultime acquisizioni della fisiologia del cervello.
I personaggi e i simboli dei tarocchi, esaminati alla luce delle tecniche iniziatiche scoperte dal Dottor LEFEBURE, tenderebbero a dimostrare che non si può, come si fa in Occidente, dissociare l'esoterismo speculativo (studio dei simboli, dei miti etc.) dall'esoterismo iniziatico (yoga, lavoro sullo psichismo, etc.).
Si tratterebbe allora niente meno che unificare, in una vasta e ambiziosa sintesi, le diverse pratiche esoteriche, ma anche pensiero religioso e pensiero scientifico, etc.
Ciascuna carta dei tarocchi porta un insegnamento metafisico o morale, racconta un episodio del viaggio iniziatico, e nello stesso tempo descrive certi esercizi di yoga.
Le carte possono dunque essere interpretate su piani diversi e variati.
Ci si può accontentare di considerare i tarocchi come un libro di immagini di cui bisogna decifrare il significato, come si può fare per i libri di alchimia o per l'architettura delle cattedrali. Ma, in un certo modo, ciò può significare dimenticare l'essenziale.
Di: J. TAN-HAM

  Rif.: LT01_pdf

PRINCIPIO DI BASE DELLA MEDITAZIONEPRINCIPIO DI BASE DELLA MEDITAZIONE
AZIONE o CONTEMPLAZIONE?
Due stili, due concezioni del mondo: ORIENTE - OCCIDENTE, re o poeta, soldato o monaco… Due modi di essere opposti? Complementari?
Il mondo occidentale: tecnolatra, agitato, alla perpetua ricerca di nuovi eldorado… Le culture tradizionali: ancorate alle loro tradizioni, ritmate da cicli immutabili, immobili, ripiegate su se stesse… Perché queste due grandi famiglie di esseri e di culture?
L'azione la conosciamo! Si è immersi nella conquista (l'addomesticamento potrebbe dirci qualcosa) della natura. Presto dovremo rivolgerci ai pianeti del sistema solare, e poi, e poi… E se ci prendessimo del tempo per fermarci qualche istante ad interrogarci!
Non c'è un altro modo di dare un senso alla vita?
La meditazione, il ritorno alle origini, il senso di unità del mondo, tutto questo è definitivamente obsoleto? Per quelli che non hanno che un po' di tempo libero, ecco un condensato di domande-risposte su questo argomento…
Di: J. TAN-HAM

  Rif.: LT02_pdf

IL MASSAGGIO PRIMORDIALEIL MASSAGGIO PRIMORDIALE
Le tecniche di massaggio risalgono alla più remota antichità; esse erano utilizzate – già Ippocrate lo testimonia – essenzialmente come sistema terapeutico, in condizioni certamente abbastanza vicine a quelle di oggi.
In effetti, ecco certamente, con l'uso di acque termali, uno dei metodi di guarigione più universali.
In questo libro l'autore propone un'associazione Massaggio e tecniche Iniziatiche. Il metodo proposto è probabilmente uno dei più efficaci che siano mai stati pubblicati.
Di: J. TAN-HAM

  Rif.: LT03_pdf


LA NATURO-FOSFENOLOGIA

L'UOMO LUCE e IL SOVRANNATURALEL'UOMO LUCE e IL SOVRANNATURALE
Lo Sciamanismo Fosfenico, piccolo trattato di Naturo-fosfenologia.
L'occidente, per il suo torbido passato religioso e per la sua recente età della ragione, ha in parte occultato l'insieme delle qualità di cui dispone l'uomo per il suo sviluppo. La conoscenza del mondo, di sé e dell'invisibile non è comprensibile dall'intelletto se non parzialmente. E per coglierla nella sua totalità, è necessario conoscere attraverso i nostri sensi esteriori e i nostri sensi interiori, attraverso il nostro corpo concepito non come un cadavere vivente ma come un essere di energia.
Tutte le tecniche di conoscenza di sé attraverso i sensi, il corpo e la natura, furono per molto tempo eclissati dalle nostre società occidentali. Tuttavia, intuitivamente noi percepiamo tutti i benefici di un tramonto del sole o di una passeggiata in una foresta. Mascherate dal sentimento di evidenza, la natura e le sue luci permettono uno sviluppo completo della personalità di ciascuno.
Così questo libro ha l'obiettivo di far scoprire a ciascuno di noi i molteplici benefici dell'energia. Per utilizzare l'energia della natura è importante conoscere le chiavi che reggono l'energia naturale e l'energia umana. In effetti, il mondo sovrannaturale, costituito di energie sottili, non potrebbe essere colto se non utilizzando la nostra propria energia.
Quando stimoliamo il nostro sistema fenico, oltre al benessere fisico percepito e al rinnovamento energetico, è tutto il corpo sottile, tutto il nostro sistema fenico che percepisce e che vede. Coltivata, la sensazione fenica diventa allora un trampolino verso il mondo delle esperienze…
Di: Gilles GABLAIN

  Rif.: L26_pdf


LA NATURO-FOSFENOLOGIA

NELLA LUCE DEI DRUIDINELLA LUCE DEI DRUIDI
Druidismo e Fosfenismo.
La storia del sacro, le sue bellezze, le sue grandezze, i suoi errori e le sue perdite sono guardati qui attraverso gli occhi del druido, dello sciamano. Quest'ultimo affonda il suo sguardo sulla storia al di là dell'orizzonte delle prime civiltà neolitiche per offrirci la visione di un paradiso perduto in seno al quale l'uomo viveva una relazione simbiotica con la Natura, l'invisibile e il sacro. La rivoluzione neolitica fu necessaria allo sviluppo della "ragione umana", permettendo l'arrivo di numerose tecnologie e scienze che, ben orientate, concorrono all'armonia del nostro pianeta e alla felicità degli esseri umani.
Inoltre dovevamo in qualche modo abbandonare questo paradiso per comprendere il meraviglioso e, invasi dalla nostalgia, desiderare di ritrovarlo nuovamente. Ma attenzione ci dicono gli ecologisti, affrettiamoci a ritornare con tutta la saggezza e la scienza acquisita nel grembo del giardino incantato di nostra Madre Terra. In effetti la rivoluzione industriale e il capitalismo del XX secolo hanno accelerato intensamente il processo di inquinamento della Natura e dell'ambiente, così come violenze e vanità di ogni tipo si sono esacerbate come non mai. Così io credo che sia venuto il tempo in cui l'essere umano debba fermarsi un po', fraternizzare, mobilizzare le sue energie per salvare il pianeta. Ma che non dimentichi anche di illuminare la propria anima, di risvegliare la sua coscienza alle forme sottili della vita e allo spirito che ci circonda. E' quindi giunto il tempo in cui dobbiamo comprendere lo spirito al di fuori di ogni sacramento, pompa o religiosità, amarlo nella sua forma prima con la semplicità e l'umiltà che caratterizzerà, io spero, l'uomo del XXI secolo.
252 pagine.
Di: Gilles GABLAIN

  Rif.: L27_pdf