IL MIXAGGIO FOSFENICO

Sviluppo della memoria e dell'intelligenza
con la mescolanza dei pensieri con i fosfeni.



Durata dell'animazione una volta caricata: 45 secondi
Per rilanciare l'animazione fare "Aggiorna" la pagina.
su MAC: comando (mela) + R
su PC: Ctrl + R

IL MIXAGGIO ACUFENICO
Equivalente uditivo del fosfene.

Il Mixaggio Acufenico consiste nel mescolare i propri pensieri (compiti, lezioni, preoccupazioni etc.) ai propri acufeni fisiologici.

Nota: gli acufeni patologici non sono di alcuna utilità e sono anche nocivi.

L'acufene è l'equivalente del fosfene sul piano dell'udito. Questi "feni" possiedono le stesse proprietà sotto il profilo dello sviluppo dell'ideazione e della creatività. Il vantaggio è che un bambino o uno studente che non hanno la possibilità di lavorare con i fosfeni possono ottenere gli stessi benefici con la pratica facile e quotidiana dell'acufene.

Traduzione del testo scorrevole sull'animazione: gli acufeni fisiologici sono l'equivalente dei fosfeni ma a livello uditivo.
L'acufene non è difficile da percepire. Occorre semplicemente tappare le orecchie, premendo con l'indice sul trago, la piccola cartilagine in prossimità dei canali auditivi, oppure inserendo l'indice in questi condotti, in modo da percepire meglio l'acufene fisiologico.
Il mixaggio acufenico ha le stesse proprietà del mixaggio fosfenico.

Imparare tappandosi le orecchie.

Molti bambini lo fanno spontaneamente per imparare.

Tappandosi le orecchie non soltanto ci si isola dai rumori dell'ambiente, ma soprattutto si ascolta che cosa succede dentro di sé.
Ciò che innanzitutto si percepisce e si sente nettamente sono le pulsazioni dei battiti del cuore. Poi si percepisce un ronzio, un sibilo o un fischio: diversi aspetti del rumore dovuto alla circolazione del sangue, amplificato dalla scatola cranica. Questo è il fenomeno che si fa sentire ai bambini mettendo loro una conchiglia sull'orecchio, dicendo che stanno sentendo il rumore del mare. Si tratta dell'acufene fisiologico.

E' possibile accoppiare Mixaggio Acufenico e Mixaggio Fosfenico.

Per ulteriori informazioni vedere l'i-cofanetto “ L'ABC del Mixaggio Fosfenico ”.


Studenti, ora conoscete la chiave della riuscita e avrete bisogno
semplicemente di una lampadina fosfenica, luce diurna.
(nota: per la vostra sicurezza, non utilizzate mai lampadine di altro tipo).
Non aspettate, mettete in pratica
senza esitazioni il Mixaggio Fosfenico.


FINE

    INDIETRO